Avviso di mobilità per un posto di “ispettore” (cat. D1), ovvero “funzionario di vigilanza” (cat. D3), presso il Corpo Unico di P.M. dell’Unione Terre di Pianura - Terre di Pianura, Unione dei Comuni

Vai ai contenuti principali
 
Terre di Pianura, Unione dei Comuni
 
Sei in: Home / ARCHIVIO NEWS / Avviso di mobilità per un posto di “ispettore” (cat. D1), ovvero “funzionario di vigilanza” (cat....  

Avviso di mobilità per un posto di “ispettore” (cat. D1), ovvero “funzionario di vigilanza” (cat. D3), presso il Corpo Unico di P.M. dell’Unione Terre di Pianura

 
 

--

E' pubblicato un →Avviso di ricerca di personale, mediante mobilità esterna, per la copertura di un posto di categoria D, “ispettore” (accesso D1), ovvero “funzionario di vigilanza” (accesso D3), da assegnare al Corpo Unico di P.M. dell’Unione Terre di Pianura .
 

Sono ammessi a partecipare alla procedura i dipendenti in servizio a tempo indeterminato in altre Amministrazioni Pubbliche del Comparto Regioni–Autonomie Locali, o altro Comparto del pubblico impiego equiparato secondo la classificazione del D.P.C.M. 26 giugno 2015, con profilo professionale di “Ispettore ” (accesso D1), ovvero “Funzionario di vigilanza” (accesso D3), o profili equivalenti, in possesso dei requisiti indicati nel →Bando/Avviso .
Ricorrendone le condizioni, al dipendente eventualmente selezionato per la copertura del posto potrà essere affidata la responsabilità del Corpo unico di P.M.

Gli interessati dovranno far pervenire domanda in carta semplice, utilizzando il fac-simile allegato all' →Avviso , secondo le modalità ivi indicate, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 11 settembre 2017 (data di arrivo al protocollo a pena di esclusione)

NON SI TERRÀ’ CONTO DELLE ISTANZE CHE PERVERRANNO OLTRE TALE TERMINE.

Il colloquio si terrà presso la sede dell’Unione Terre di Pianura – Via San Donato 199, Granarolo dell’Emilia in data che verrà comunicata ai candidati, mediante comunicazione individuale all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione, con un preavviso di almeno cinque giorni.
In caso di un numero di domande superiore a dieci, la Commissione si riserva la possibilità di effettuare una preselezione sulla base di una prima valutazione del CV, secondo i criteri di scelta descritti in precedenza.

L’esito della procedura verrà reso noto mediante comunicazione individuale all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione.
L'Avviso ha valore esplorativo; Il colloquio individuale non verrà inteso come impegnativo né per il candidato né per l’Amministrazione e non vincola l’Unione all’assunzione.

Per ulteriori informazioni, consultare l' →Avviso .